...

Consiglio Nazionale delle Ricerche

Visit website

About the employer

Chi siamo

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è Ente pubblico nazionale di ricerca con competenza scientifica generale, vigilato dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR). È dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia scientifica, finanziaria, organizzativa, patrimoniale e contabile. Il CNR, in un quadro di cooperazione e integrazione europea, ha il compito di svolgere, promuovere, trasferire, valutare e valorizzare ricerche nei principali settori della conoscenza. E di applicarne i risultati per lo sviluppo scientifico, culturale, tecnologico, economico e sociale del Paese. La rete scientifica del CNR è composta da oltre 100 Istituti, articolati in 7 Dipartimenti, con circa 8.000 dipendenti. Le dimensioni, l'articolazione e la diffusione su tutto il territorio nazionale fanno del CNR il più grande Ente di ricerca italiano, caratterizzato da un elevato grado di multidisciplinarietà che lo distingue da tutti gli altri Enti, e uno dei maggiori a livello internazionale. A seguito del Decreto di riordino (Decreto legislativo 31 dicembre 2009, n. 213), il CNR ha avviato un processo di ristrutturazione organizzativa imperniato sulla razionalizzazione delle risorse e su una maggiore integrazione interdisciplinare, finalizzata allo sviluppo di progetti volti a quella "valorizzazione del sapere" che costituisce la base imprescindibile per lo sviluppo socio-economico nazionale. La missione del CNR è riassunta nell'obiettivo "creare valore attraverso le conoscenze generate dalla ricerca", perseguendo, tramite lo sviluppo della ricerca scientifica e la promozione dell'innovazione, la competitività del sistema produttivo e i bisogni individuali e collettivi dei cittadini. Alla base di tale missione, c'è il convincimento che l'attività di ricerca e sviluppo sia determinante per generare maggior occupazione, benessere e coesione sociale.

Attività di ricerca

Le attività del CNR si articolano in 11 macro aree di ricerca scientifica e tecnologica: terra e ambiente, energia e trasporti, agroalimentare, medicina, scienze della vita, progettazione molecolare, materiali e dispositivi, sistemi di produzione, Ict, identità culturale, patrimonio culturale.

In ragione di ciascuna delle sopra elencate macro aree sono state individuate altrettante unità organizzative, denominate Dipartimenti, con compiti di programmazione, coordinamento e controllo dei risultati. Ciascun dipartimento è il committente di attività di ricerca e definisce le attività progettuali (Progetti) sulla base dei bisogni potenziali di ricerca.

Gli Istituti rappresentano le unità che svolgono le attività di ricerca e si caratterizzano per le competenze, le attrezzature sperimentali, l'eccellenza dei ricercatori.

In tale modo è stato avviato un profondo processo di cambiamento con la finalità di definire obiettivi concordati e credibili, e di perseguirli in modo strutturato, come avviene da tempo nei principali paesi industrializzati, "cucendo" fra loro gli apporti delle varie unità di ricerca e limitando gli effetti della dispersione territoriale, salvaguardando al contempo gli spazi per la cosiddetta "ricerca spontanea a tema libero".

La struttura complessiva che ne deriva è una tipica "struttura a matrice", dove i programmi e le competenze sono distinti e incrociati fra loro.

Il termine Commessa indica l'impegno a fornire risultati assunto da un'unità di ricerca verso il progetto committente, ma anche verso i colleghi che svolgono commesse diverse ma finalizzate allo stesso obiettivo progettuale. Va sottolineata la sostanziale natura contrattuale di questi impegni (a fronte della disponibilità di risorse umane finanziare e strumentali, un gruppo di ricerca si impegna a fornire un risultato atteso che è concordato con altre parti).

Per ulteriori informazioni consultare la sezione dedicata all'Attività di Ricerca del CNR: Attività di ricerca

Discover related jobs

Discover similar employers

...
Ca’ Foscari University of Venice Venice, Italy 6 open positions
...
Free University of Bozen - Bolzano Bolzano, Italy 5 open positions
...
Istituto Italiano di Tecnologia - IIT Genoa, Italy 2 open positions
...
University of Padova Padua, Italy 2 open positions
...
European University Institute (EUI) Florence, Italy 2 open positions
More employers